EN IT ES

Come creare un sito ecommerce per vendere prodotti alimentari

Oggigiorno, sono tantissime le attività che operano nell’ambito del settore alimentare che hanno scelto di espandere i propri confini oltre i canali offline. Per ottenere questo risultato, sempre più attività hanno deciso di aprire un proprio shop online così da avere la possibilità di aumentare il numero di clienti.

Realizzare un tuo e-commerce, infatti, consente di poter avere un vetrina virtuale con tutti i tuoi prodotti. Inoltre, hai l’opportunità di poter comunicare, facilmente e rapidamente, con un gran numero di potenziali clienti realizzando diverse strategie di marketing. Vediamo, quindi, tutti i consigli e gli elementi da curare se vuoi aprire uno shop alimentare online.

I vantaggi di aprire un e-commerce

I dati statistici più recenti confermano come uno dei settori più in crescita online sia quello del consumo alimentare. Molti utenti, infatti, dimostrano sempre più voglia e propensione di acquistare su internet anche prodotti appartenenti a questa categoria.

Realizzare un tuo shop online, quindi, vuol dire avere la possibilità di cavalcare questo trend dando grande visibilità sia ai tuoi prodotti che alla tua azienda. Tra le caratteristiche più amate da chi cerca prodotti alimentari online ci sono, certamente, genuinità dei prodotti, la valorizzazione del locale e del chilometro zero, l’artigianalità dei processi produttivi e così via.

Riuscire a trasmettere questi valori ai clienti è, ormai, semplice grazie a un sito online. Il modo più facile per crearlo è tramite l’utilizzo dei moderni CMS, come WordPress, che consentono, con relativa facilità, di gestire un sito e-commerce e di avere la possibilità di trasmettere ai clienti i valori, la mission e soprattutto la qualità dei prodotti. Riuscendo a raggiungere il target di riferimento, avrai la possibilità di soddisfare le esigenze e i gusti dei tuoi clienti.

I passi per creare un e-commerce alimentare

Prima di iniziare lo sviluppo tecnico di un sito web alimentare, è importante capire se possiedi i requisiti obbligatori per l’apertura di un e-commerce in questo settore.

Infatti, esiste una precisa normativa che indica come il primo passo deve essere il possesso di un luogo adatto alla conservazione degli alimenti. Questa norma è molto rigida e prevede il rispetto di precise regole che riguardano la pulizia dell’ambiente e la garanzia di un’adeguata temperatura.

Inoltre, molto importante è la progettazione del servizio di consegna che deve essere studiato per poter garantire la trasportabilità di ogni tipo di prodotto tenendo conto del suo livello di deperibilità.

Devi munirti, quindi, di mezzi di trasporto che ti consentano di garantire un servizio sicuro e affidabile, in modo che i tuoi prodotti siano consegnati nelle migliori condizioni e nei tempi indicati.

Inoltre, sempre per quanto riguarda il quadro normativo, devi essere certo di possedere i permessi per la vendita del cibo, la possibilità di poter tracciare tutti gli ingredienti, avere un test di laboratorio per quanto riguarda gli allergeni, possedere una polizza assicurativa in caso di problematiche, valutare le condizioni di vendita all’estero se voi spingere il tuo shop fuori dai confini italiani.

Il passo successivo che devi compiere è l’identificazione del tuo pubblico di riferimento, quello che in gergo viene chiamato target. Nel Web, sono tantissimi i negozi specializzati in vendita di prodotti alimentari. Riuscirti a distinguere, quindi, è di fondamentale importanza. Cerca di offrire qualcosa di nuovo e di diverso, sia che si tratti di un prodotto o di un servizio.

Terzo step, fondamentale, è la realizzazione di un business plan. Infatti, l’apertura di un e-commerce può essere paragonata a quella di un negozio fisico. Proprio per questo motivo, è importantissimo realizzare un’analisi di mercato, realizzare uno studio dei passaggi da effettuare e dei costi da sostenere.

Questa attività consiste nell’elaborazione di un business plan che contiene, al suo interno, ogni dettaglio sui costi, previsioni di guadagno, le diverse strategie di marketing e gli obiettivi da raggiungere e così via.

L’importanza della scelta della piattaforma

Abbiamo visto quali sono i requisiti e i passi preliminare per poter aprire il tuo e-commerce nel settore alimentare. Naturalmente, la parte tecnica non è semplice da realizzare e conviene sempre affidare lo sviluppo a Web Agency con competenza e lunga esperienza.

In questa fase, infatti, dovrai scegliere la piattaforma su cui verrà ospitato il tuo sito che deve essere, necessariamente, con una struttura particolarmente flessibile e user-friendly. Uno degli elementi più importanti, al giorno d’oggi, è il corretto funzionamento dei siti sia su computer che su dispositivi mobile. Il tuo obiettivo, in ogni caso, deve essere quello di realizzare una UX (User Experience) molto facile e intuitiva, così da garantirti maggiori opportunità di successo e guadagno con il tuo negozio online.

Quando si crea un sito è fondamentale farlo sapere

Creare un sito e non promuoverlo annullerebbe tutto il lavoro precedente. Quindi, per far sapere al pubblico della presenza del tuo shop su internet devi pianificare e progettare un’adeguata strategia di marketing e comunicazione che può essere diretta sia ai canali online che quelli offline.

All’interno del tuo sito, poi, devi curare con estrema cura la vetrina prodotti. Utilizza foto di qualità e con un livello professionale. Un’altra possibilità che potrebbe aumentare le tue visite è la creazione di un Blog all’interno del tuo shop online.

Infatti, potrai dare ai clienti un servizio aggiuntivo e aumentare, nel contempo, il tuo posizionamento SEO all’interno dei motori di ricerca. Questo permetterà al tuo sito di poter ottenere un pubblico organico.

Un’altra importante strategia per la comunicazione online è l’utilizzo dei social network come fonte di promozione e visibilità. All’interno dei social la comunicazione deve essere diretta e fresca, così da poter creare la tua community.

Un elemento fondamentale, nella tua strategia di marketing e di comunicazione, deve essere la chiarezza. Questo aspetto è molto importante quando si gestisce un’attività online. Sii sincero, quindi, sulla provenienza dei prodotti, i costi, i tempi di spedizione e la tua politica di reso.

La creazione di un marchio

Quando decidi di aprire un e-commerce alimentare devi avere bene chiaro quale tipologia di alimenti vuoi vendere sul tuo sito. Inoltre, devi anche valutare se vuoi produrre tutti o parte dei tuoi prodotti e come deciderai di rivenderli. In questo caso, infatti, dovrai realizzare un tuo marchio.

Quando scegli il nome del tuo shop devi pensare a seguire questi tre consigli: il nome del tuo negozio deve essere memorabile, importante e semplice da memorizzare.

La creatività deve essere la base di partenza per poter pensare fuori dai normali schemi. Fatti aiutare da amici e pareti, spesso le buone idee nascono così. Inoltre, se pensi di voler ampliare la vendita aprendoti anche a un pubblico estero è sempre meglio pensare a un nome la cui traduzione non possa essere equivocata.

Un’altra importante decisione sono i colori del tuo brand e del tuo shop. Questi, infatti, devono trasmettere un’emozione. I colori, come sappiamo, influiscono sullo stato d’animo delle persone e devi realizzare il tuo sito non avendo paura di spingerti verso scelte più coraggiose e stimolanti.

Estrema importanza, poi, hanno le immagini del tuo prodotto che sono la prima cosa che il tuo cliente vedrà e che lo collegano con il cibo. Dare una prima impressione buona, quindi, è di fondamentale importanza. Meglio scegliere dei fotografi professionisti per gli scatti che puoi fare direttamente nel tuo punto di vendita fisico.

Inoltre, non dimenticare il regolamento sull’imballaggio. La confezione, secondo le norme nazionali ed europee, deve riportare determinate informazioni come ingredienti, quantità, peso, nome della tua azienda o partner, date di produzione e scadenza. Queste info, naturalmente, vanno riportate anche dentro il tuo sito.

Come hai visto, sono tanti i passaggi da seguire e da solo è molto difficile svolgere tutti questi compiti. Ti consigliamo, quindi, di rivolgerti a una Web Agency professionale e qualificata per la realizzazione del tuo sito di prodotti alimentari. Richiedi un preventivo gratuito e affidati a professionisti del settore per ottenere un risultato sicuro e garantito.